I nostri consigli

Le abitudini che fanno bene al tuo sistema immunitario
01 mar 2021

Le abitudini che fanno bene al tuo sistema immunitario

I cambi di stagione portano con sé i primi sbalzi di temperatura e cominciano anche a circolare i virus influenzali (senza dimenticare il Covid 19).

In questo periodo può essere molto rilevante, per la nostra salute, farsi trovare preparati nel momento in cui entriamo in contatto con gli agenti patogeni presenti nell’aria, rinforzando il nostro sistema immunitario seguendo delle piccole e semplici abitudini.

Vediamo insieme quali.

L’attività fisica che fortifica

L’attività fisica può sostenerci nel rinvigorire le difese immunitarie dell'organismo e nel diminuire le possibilità di contrarre le malattie da raffreddamento come influenza, raffreddore, tosse e mal di gola.

Va sicuramente svolta in maniera moderata e proporzionata alle proprie capacità al fine di potenziare le difese che vanno a contrastare i virus respiratori prima del loro insediamento. Teniamo sempre presente che un eccesso di attività può, al contrario, abbassare le nostre difese.

Igiene personale

Da quando c’è il Cov19 ne sentiamo parlare ovunque: l’igiene personale è fondamentale, in quanto lungo il corso della giornata entriamo a contatto con diverse persone e oggetti che potrebbero essere infetti oppure dotati di una determinata carica microbica. È quindi sempre fondamentale lavarsi le mani spesso (senza esagerare), ma anche evitare di farle entrare a contatto con bocca, occhi e naso (le mucose).

È sempre bene preferire un bagno caldo di una doccia perché, oltre a scaldare e rilassare di più, si possono sciogliere nell’acqua oli balsamici utili all’apparato respiratorio e alla pelle come pino, lavanda, timo, eucalipto.

Un intestino in salute

Per curare la salute dell’intestino l’alimentazione è molto importante, così come l’assunzione di alcuni cibi che sono indicati per ripristinare o anche solo tenere in forma la flora batterica intestinale: parliamo soprattutto dei cibi fermentati e di alcuni tipi di alimenti vegetali.

I batteri, così definiti, “buoni” più importanti sono il lactobacillus acidophilus e il lactobacillus bifidus: fondamentali per l’equilibrio intestinale, così come per la loro funzione protettiva nei confronti dei batteri “cattivi”, che possono attaccare il nostro organismo.

Essi aiutano infatti a evitare malattie che si manifestano spesso quando si ha una flora batterica intestinale povera.

Oltre che curare l’intestino bisogna non dimenticare di assumere i giusti principi per tenere alte le prorie difese. Non possono mancare:

  • omega 3, presenti nel salmone, nell’olio di pesce, nelle noci, nei semi di lino, nei semi di soia, nelle uova;

  • vitamina C, in elevate quantità negli agrumi ma anche nei kiwi;

  • vitamina D, prodotta in modo del tutto naturale dal nostro corpo quando ci esponiamo alla luce solare.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Prodotti correlati